Templari Neri - World of Warcraft > Area Pubblica

COME RIDURRE LA LATENCY IN WOW (testato su 7 e Vista)

(1/5) > >>

Culurjones:
Per farlo occorre aggiungere 1 chiave di registro all'interno di alcune cartelle del registro stesso, procedete come segue:

Avviante il comando "Esegui":



All'interno del campo scrivete "regedit"



Una volta dentro il registro, scorrete sino a giungere alla sottocartella come nelle 2 foto:





Una volta dentro la prima cartella create un nuovo valore DWORD cliccando con il destro del mouse su una zona bianca della cartella stessa:



Date alla nuova chiave il nome "TcpAckFrequency" una volta creata, cliccateci con il destro del mouse, poi "modifica" e impostate il valore su 1:



Eseguite la stessa operazione per tutte le sottocartelle di "Interfaces"

Riavviate il PC

Shemina:
Hai dimenticato "format C:"

Kheper:
interessante... O0

ho fatto questo (preso dai forum di fastweb)


--- Citazione ---Windows Vista e la relativa versione server Longhorn utilizzano lo stack TCP Next Generation introdotto da Microsoft :
==
 http://www.microsoft.com/technet/community/columns/cableguy/cg1105.mspx

L'impostazione predefinita di tale nuovo stack TCP prevede l'utilizzo in partenza di un RWIN pari a 256 Byte moltiplicati per un fattore di scala iniziale, provvedendo quindi ad adeguarlo automaticamente durante il trasferimento dati in funzione di vari fattori (compresa la latenza del collegamento).

Teoricamente in virtu' di un fattore 8 di scala puo quindi arrivare ad un valore tale non solo da consentire di avere tranquillamente inizialmente un RWIN > 65536 Byte, ma persino al punto da definire durante il trasferimento un RWIN massimo pari a 16 Mbyte.

Peccato che nella pratica molti router di transito anche interni alle reti dei provider non riconoscano questo auto-tuning, finendo per ignorare parzialmente/totalmente tale fattore di scala & impostando un RWIN iniziale per il collegamento pari a 256 = cio' comporta ritardi nell'avvio e/o lentezza nei trasferimenti dati.


Gli utenti Vista/Longhorn possono modificare in vari modi tale policy di auto-tuning per RWIN TCP Receive Window, digitando un apposito comando da una finestra di prompt di comandi :
==
Start \ Programmi \ Accessori
Click con il tasto destro su Prompt dei comandi
Selezionare Esegui come Amministratore


Questi sono i principali 2 comandi disponibili per variare realmente l'impostazione predefinita della policy RWIN, ottimizzandola per le connessioni FW su Fibra/xDSL :
==
Citazione:
netsh interface tcp set global autotuninglevel=highlyrestricted

Mantiene attiva la policy di auto-tuning RWIN, definendo un valore iniziale di RWIN a 16384 Byte con un fattore di scala 2 & consentendone l'adeguamento dinamico fino ad un massimo pari a 262140 .


netsh interface tcp set global autotuninglevel=disabled

Disabilita invece completamente la policy di auto-tuning, fissando un valore univoco per RWIN a 65535.

In un tal caso (no auto-tuning) e' peraltro possibile verificare ulteriori margini di ottimizzazione tramite l'applicazione delle medesime indicazioni fornite agli utenti con altri OS Windows in merito al dimensionamento del valore di RWIN (comprese quelle della Nota Importante 1) = si puo usare in merito DrTCP (link) oppure TCPOptimizer (link) -> ovviamente, una volta fatte le modifiche, e' necessario riavviare il computer affinche' siano applicate effettivamente.


E' anche possibile intervenire a livello delle impostazioni MTU di Vista/Longhorn, qualora si voglia cambiare il valore predefinito (1500) -> si agisce in tal caso sempre da prompt di comandi, digitando il seguente comando per applicare p.es. un MTU pari a 1300 (ved. Nota Importante 2) :

netsh interface ipv4 set subinterface "Nome della connessione di rete" mtu=1300 store=persistent
--- Termina citazione ---

Culurjones:
Oggi ho fatto l'intero raid con latency tra i 77-80 ms, questa cosa nn so' come ne perchè, ma funziona troppo :boh:

Orha:
Anche io vedo migliorameti con questo precedimento, brqavo bry  :ok:

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa