Autore Topic: Lettera del presidente - Sq42: la via per il lancio; finanza e nuovi partner  (Letto 162 volte)

Sceiren

  • GM Rising Dradis Echoes
  • Epico
  • ***
  • Post: 8030
  • Karma: -17
  • Chi sono dei due? :D
    • Mai dire di no al panda!


Ciao a tutti,
il 2018 ha portato alcune grandi e interessanti cose nell'Universo di Star Citizen: il nostro primo pianeta, Hurston, la nostra prima grande zona d'atterraggio, Lorville, quattro nuove lune, 32 navi flight ready, il Face Over IP, moltissimi miglioramenti di performance grazie all'Object Content Streaming, Netword Bind Culling e un revisione completa del codice di gioco in modo che possa essere caricato su più core della CPU in contemporanea. 



Abbiamo avuto il più lungo CitizenCon di sempre in Austin, Texas e solo recentemente abbiamo preparato un Evento per l'Anniversario davvero divertente.  Ma quanto è stato bello fare un viaggio a Lorville, visitare l'Expo Intergalattica Aerospaziale Occidentale e ricevere direttamente in prima persona, avvicinandosi direttamente, un'anteprima su alcune navi che presto arriveranno nel 'verse, per non parlare di volare su dozzine di navi già implementate?

E' stato eccitante leggere i post delle persone che scoprivano il progetto per la prima volta e vedevano così tante persone infervorate nel giocare a Star Citizen.

In attesa delle vacanze, vorrei dare a tutti voi un paio di aggiornamenti.  Il primo di cui vorrei dare notizia è la Roadmap di Squadron 42 che andrà live oggi.  Come per la nostra roadmap dell'Universo Persistente, questa è collegata direttamente al nostro sistema interno di monitoraggio del lavoro interno JIRA in modo che possiate vedere direttamente il lavoro che resta da fare per completare il gioco.  E' stato necessario molto lavoro per essere sicuri che ogni task rimanente fosse esploso nel dettaglio in modo che gli si potesse assegnare un tempo stimato di completamento al meglio delle nostre capacità.  Naturalmente gli stessi avvertimenti che valgono per la scaletta dell'Universo Persistente valgono per quella di Squadron42, ma i nostri piani sono di completare funzionalità e contenuti entro i l 2019 per andare in alpha nei primi 6 mesi del 2020 (bilanciamento, ottimizzazione e rifiniture) e infine la beta.



Quando abbiamo iniziato la campagna per Star Citizen e Squadron42, ho detto che la raccolta fondi sarebbe stata impiegata per lo sviluppo del gioco e che quanto raccolto avrebbe definito l'ordine di grandezza e le ambizioni di quello su cui avremmo lavorato.  Quello è un impegno che sono orgoglioso di dire che è stato mantenuto; per questo abbiamo 500 membri dello staff in tutto il mondo che lavorano ai giochi e che hanno dedicato davvero poco tempo al marketing.

Potete vedere questo investimento nello sviluppo nelle relazioni finanziarie della Società che pubblichiamo in UK ogni anno.  In ottica di trasparenza, abbiamo deciso di pubblicare una sintesi storica dei bilanci dal 2012 al 2017 sul sito della compagnia per permettere a tutti voi di vedere non solo quanti soldi abbiamo raccolto per mezzo del contatore del crowdfunding, ma anche come quelle somme sono state spese globalmente.

Tutto il nostro marketing è focalizzato sulla community e sull'aspetto virale dei contenuti, eventi che abbiamo sviluppato per tutti voi, show in ambientazione, commercial che hanno aiutato a dar corpo al mondo oltre ad iniziative in pubbliche relazioni.  La realtà che si abbia raccolo 211 milioni solo per passaparola e marketing virale è sbalorditivo ed è l'evidenza di quanto incredibile siate come community.  Tutti alla Cloud Imperium ci sentiamo umili di fronte alla vostra fiducia e supporto durante questo viaggio insieme.



Come risultato stiamo costruendo i due più ambiziosi giochi in cui nessuno si sia mai imbarcato, con un budget che non hanno rivali se non nei grandi progetti, ma avere un grande gioco è solo la metà della battaglia.  Siamo ben consapevoli del fatto che un gioco AAA, per avere i requisiti di essere al pari dei grandi single player là fuori, non va lontano se nessuno lo conosce.  I giochi con cui andremo a competere hanno decine, in alcune casi centinaia di milioni di dollari in pubblicità alle spalle.

Le altre compagnie in una situazione simile normalmente hanno affrontato il problema stringendo partnership con un Publisher per il marketing e le vendite del loro prodotto.  Come sapete, io non sono in favore del mettere il mio destino nelle mani di terze parti. D'altra parte, non ritengo corretto tornare da voi per raccogliere fondi destinati a far pubblicità ad un gioco per altra gente; molti di voi hanno già una copia del gioco e sono ancora fortemente convinto che i soldi raccolti con la nostra raccolta fondi dovrebbero continuare ad andare nello sviluppo di Star Citizen e Squadron 42.

Per tutto questo, abbiamo iniziato a studiare modi per raccogliere denaro da destinare alla sempre più vicina campagna di marketing che il lancio di Squadron 42 necessita.  Abbiamo allontanato approcci da Private Equity e Venture Capital perchè non eravamo certi che compressero appieno cosa facesse la nostra compagnia e cosa la spingesse avanti nel prendere le varie decisioni di breve periodo.



Durante questo processo siamo stati contattati da Clive Calder e da suo figlio Keith, entrambi interessati a come l'intrattenimento possa confluire nella connessione con un'andience online.  Clive ha fondato la società di musica indipendente di maggior successo, Zomba, che ha ospitato alcuni dei più grandi gruppi musicali al mondo.  Keith è un produttore cinematografico indipendente la cui compagnia, la Snoot Entertainment, ha prodotto alcuni dei film recenti più apprezzati dalla critica come Blindspotting e il nominato all'Oscar Anomalisa.  Durante il nostro primo meeting, siamo andati avanti a tambur battente, con Clive che mi ha spiegato di quello che desiderava quando fondo Zomba e, cioè, di poter connettere i fan e gli artisti bypassando la miriade di intermediari esistenti proprio come ha fatto Star Citizen, cosa questa impensabile quindici anni fa.  Keith ed io ci siamo scambiati storie di guerra circa l'industria cinematografica e abbiamo parlato di come portare un po' d'aria fresca utilizzando il crowdfunding per creare un progetto che si sarebbe scontrato ciò che normalmente è considerato mainstream.

Durante il corso di queste discussioni mi è diventato chiaro che se Clive e Keith si fossero uniti come investitori della nostra compagnia, avremmo avuto dei veri partner che avrebbero rispettato cosa avevamo costruito, ma anche pienamente capito in & out  e la pazienza richiesta con un business basato sulla creazione di intrattenimento.  L'acquisizione di partner affini ci aiuta a risolvere il bisogno di fondi per il marketing e il lancio di Squadron 42, ma anche di rimanere fedeli a ciò che ci rende speciali.



Ora, è con questo che vorei annunciare che abbiamo chiuso un'operazione di investimento di minoranza nella Cloud Imperium UK e US, dall'ufficio di famiglia di Clive e la Snoot Entertainment di Keith per 46 Milioni di Dollari per approssimativamete il 10% delle azioni delle compagnie Cloud Imperiums US e UK, indice del valore, futuro potenziale e longevità della compagnia.

Come parte di questo processo, abbiamo assunto nel consiglio due membri esterni.. Il primo è Dan Offner, un esperto avvocato e imprenditore con oltre vent'anni di esperienza nell'Intrattenimento interattivo, nominato da Clive e Keith, mentre il secondo è Eli Klein, un amico di vecchia data che è stato consulente della compagnia a cavallo dell'ultimo biennio.

Il controllo della compagnia e il consiglio rimangono ancora saldamente sotto il mio controllo come Presidente, Amministratore e azionista di maggioranza.

Non avremmo preso nessuno a bordo se non sentissimo che fossero totalmente allineati con la nostra visione, filosofia e se non fossimo certi che potrebbero portare un valore aggiunto considerevole sia in termini di prospettiva che per affrontare le sfide che l'azienda andrà ad affrontare.

Questo investimento ci aiuta ad assicurarci la nostra indipendenza. Potremo non avere le risorse che ha l'Activision o la EA per il lancio di uno dei loro giochi di punta, ma ora controlliamo il nostro destino nel marketing di Squadron 42 e, soprattutto, abbiamo un'arma segreta: tutti voi! Tra il potere della migliore community gaming che ci aiuta a diffondere il messaggio e questi fondi aggiuntivi saremo ben posizionati sul mercato per garantire a Squadron 42 il successo che merita.

Inoltre, questo investimento darà alla Cloud Imperium la capacità di guardare in ottica di lungo periodo a ciò che necessita per crescere come compagnia.  Io non potrei essere più felice.

Così ho il piacere di dare il benvenuto a Clive, Keith, Dan ed Eli nella famiglia della Cloud Imperium e non vedo l'ora di raggiungere l'obiettivo e il successo con loro e con tutti voi.

See you in the 'Verse.
- Chris Roberts
« Ultima modifica: Gennaio 12, 2019, 11:18:14 pm da Sceiren »

"Spesso gli incantesimi più semplici nascondono le sorprese più grandi" - Sceiren