Autore Topic: [Cinema] Marvel MCU fasi 4 e seguenti - speculazioni  (Letto 160 volte)

Sceiren

  • GM Rising Dradis Echoes
  • Epico
  • ***
  • Post: 8030
  • Karma: -17
  • Chi sono dei due? :D
    • Mai dire di no al panda!
[Cinema] Marvel MCU fasi 4 e seguenti - speculazioni
« il: Agosto 14, 2019, 11:40:09 am »
Oggi Endgame chiude il suo viaggio con l'uscita dei blu ray nei negozi.
La sua corsa è stata da record dal primo giorno di uscita, arrivando a polverizzare ogni record mai registrato nei cinema, piazzandosi sopra ad Avatar sul podio e consacrando l'MCU e l'opera di Fiege e compagni nella storia.

Questo film non è stato solo un film di epilogo della storia avviata con Infinity War, insomma, non ha reappresentato l'ultimo capitolo di una trilogia o di una saga, quanto piuttosto il punto focale di un universo intero, tirando le fila di ben oltre venti film, tutti interconnessi tra di loro. Insomma, Endgame è stato la fine dell'Universo Cinematografico Marvel per come lo conosciamo.
Cosa rappresenta per il futuro dell'MCU quindi e cosa aspettarsi?

La fase 4  è evidentemtne una fase di transizione. La Marvel deve far metabolizzare gli eventi di Endgame e al contempo iniziare ad introdurre nuovi personaggi a cui il pubblico dovrà, volente o nolente, affezionarsi.
Certo sarà dura immaginare questi film senza un Tony Stark o uno Steve Rogers... vediamo quindi cosa sappiamo e come immagino l'evoluzione futuro dell'MCU partendo da quanto lasciato in Endgame e, per certi versi, da Spiderman Far From Home (che chiude definitivamente la fase 3).

FASE 4



La fase 4 annunciata al Comicon di San Diego sarà diversa dalle altre viste in precedenza: abbiamo già detto che sarà la più breve dell'MCU (gennaio 2020-maggio 2021) e per la prima volta includerà al suo interno non solo lungometraggi, ma anche serie tv completamente integrate nell'MCU.
Con ordine quindi vedremo:

- Black Widow: il film stand alone della compianta Vedova Nera.  Da quello che sappiamo potrebbe svilupparsi a cavallo tra passato remoto e prossimo di Nat, in pratica dovrebbe mostrare sia le sue origini sia collocarsi in parte poco prima di Civil War o poco dopo. Più avanti tornerò sull'argomento, ma di certo quando venne annunciato questo progetto sinceramente rimasi sorpreso: vedova nera senza dubbio non è uno degli avengers più amati e comunque più carismatici, da qui fare addirittura un film dedicato mi fece pensare... poi è arrivato Endgame... ma ci torneremo.

- Falcon e The Winter Soldier - prima serie tv che arriverà direttamente sulla piattaforma streaming della Disney, Disney+.  QUi sappiamo che si collocherà dopo Endgame e, quindi, con molta probabilità mostrerà come Falcon erediterà il ruolo di Cap.  Mi immagino una serie piuttosto leggera, dai toni allegri.  Certo la scelta di Falcon continua a non convincermi. Se è vero che eticamente è più indicato rispetto a Bucky, resta il fatto che non ha superpoteri, come potrà gestire il ruolo di cap? Spero davvero che, salvo spiegazioni adeguate, non si metta a lanciare lo scudo e riprenderlo perchè sinceramene, lo troverei appena appena fuori luogo...

- The Eternals: e qui arrivano le prime new entry della fase 4: gli eterni.  Considerato il cast di eccezione (basta citare Angelina Jolie) è evidente che Fiege punti molto a questi personaggi immortali ancestrali.  Certo sarà molto interessante capire come si innesteranno nell'MCU viste le loro peculiarità.  Di certo sono molto più "strani" dei guardiani della galassia sia come background che come poteri.

- Shang Chi and the Legend of the Ten Rings:  il 2021 si apre con un nuovo personaggio di cui più volte in passato si era vociferato, specie dopo l'enorme successo dell'operazione Black Panther.  Questo film si collocherà in oriente e, proprio come Black Panther, punterà ad un approccio di film estremamente caratterizzato e non occidentalizzato.  Mostrerà evidentemente il vero mandarino (ancora soffro all'occasione persa con Ban Kingsley comunque...) e c'è da aspettarsi combattimenti estremamente curati e coreograficamente interessanti.

- Wanda Vision: seconda serie TV MCU che avrà come protagonisti Scarlet Witch e Visione (!).  Fin dai tempi di Infinity War ho sempre pensato che il backup avviato dalla geniale sorella del re di Wakanda, seppure interrotto, qualcosa doveva aver salvato del visione extra-gemma e così questa serie potrebbe in effetti confermare questa teoria.  Non sappiamo praticamente nulla sulla trama, seppure è possibile che sia collocata dopo endgame, seppure non esattamente come si potrebbe immaginare.  Infatti i poteri di Wanda non sono ancora stati esplorati minimamente nell'MCU.  Abbiamo visto che stava per sconfiggere thanos da sola in Endgame, tuttavia potrebbe essere mostrata nella serie in una veste inedita.  Infatti parte dei poteri della MAxinoff riguardano la manipolazione della realtà e la gestione delle realtà alternative.  Che quindi Scarlet cerchi di recuperare la psiche di un visione distrutto in una realtà fuori contesto?  Potrebbe essere quindi una serie estremamente psichedelica, in un mondo immaginario che ruoterà sul recupero di Visione. 

- Doctor Strange and the Multiverse of Madness: arriva poco dopo la serie su Scarlet il pezzo da 90 di questa fase 4: il sequel del film sullo stregone supremo che, già dal titolo, conferma quanto supposto dopo la visione di endgame ed apre al Multiverso anche al cinema.  Sappiamo che oltre al dottore, avremo Scarlet come protagonista e si vocifera che in questo film prenderà l'identità di "strega".  Altro elemento rivoluzionario è che questo film sarà il primo a tinte horror dell'MCU.  Mossa sicuramente soprepndente e forse persino azzardata considerato il target classico dell'MCU, ma sicuramente Infinity War prima ed Endgame dopo hanno senza dubbio mostrato che Marvel non ha paura di osare.  Torneremo più avanti anche su questo film nelle considerazioni finali.

- Loki: terza serie TV per uno dei personaggi più amati dell'intero MCU. Il dio dell'inganno, scappato nel 2012 alternativo afferrando il tesseract, è protagonista di questa serie che pare inizi proprio con la sua roccambolesca fuga vista in Endgame e dovrebbe concludersi nel quarto film dedicato al dio del tuono, in arrivo a fine fase 4.  Sappiamo che Loki viaggerà nelle ere e questo si sposa con l'idea che forse vedremo la sua evoluzione da villan vista in the Avengers fino a incontrarlo nel presente forse non come lo ricordavamo alla fine di Thor: Ragnarok, ma sicuramente più orientato al bene. Chissà che non diventi una pedina importante nelle fasi a venire!  Impossibile non menzionare l'orrendo logo della serie tv...

- What if?: prima serie animata curata da Fiege e company.  In realtà a mio avviso di poco interesse in ottica generale, ma probabilmente piuttosto divertente nel contesto.  What if, come dice il titolo, mostrerà cosa sarebbe accaduto se al posto delle scelte che hanno condizionato e caratterizzato l'MCU fosse accaduto qualcosa di differente.  Se al posto di Steve Rogers fosse stato scelto qualcun altro per il famoso esperimento ecc.  Insomma vedremo episodi, rigorosamente doppiati dai doppiatori originali, che mostreranno alternative agli eventi noti. 

- Hawkeye: l'ultima serie annunciata e confermata per la piattaforma disney+ riguarderà il buon Clive Burton che, pare, in questa serie cederà il testimone a una giovane recluta che prenderà il suo posto.  A parte questo poco o nulla si sa già, se non che chiaramente sarà ambientato post Endgame e che rappresenterà l'uscita di scena anche di questo avenger originario.

- Thor: love and Thunder: chiuderà a maggio 2021 la fase 4 il quarto film dedicato al dio del tuono.  Nuovamente al timone il regista di Thor: Ragnarock.  Sicuramente sarà un film leggero che, sappiamo già, contro ogni pronostico, rivedrà il ritorno nei panni di Jane Foster Natalie Portman che, in passato, non era stata particolamente favorevole ad un suo ritorno nel ruolo. Addirittura per le scene che l'hanno vista in endgame è stato utilizzato del girato non incluso nella pellicola di Thor: dark worlds... Comunque, qual che siano i soldi offerti e il contratto siglato con la Portman, Jane tornerà e diventerà proprio come fumetti la reincarnazione del dio del tuono. Pare, infine, che Thor 4 sarà ambientato PRIMA degli eventi del vol3 dei guardiani della galassia e questo quindi spiazza moltissime teorie sul ruolo di Thor nel team più sgangerato dell'MCU.

Colpo di scena, sicuramente l'annunzio del reboot di Blade che, a questo punto, convergerà nella fase 5 e la conferma, se ce ne fosse bisogno, dello sviluppo di un film sui Fantastici 4.

POTENZIALE FASE 5

La fase 4 così composta lascia fuori dai giochi pellicole certe o praticamente tali che, gioco forza, andranno a comporre la fase 5 che sarà senza dubbio più succosa e probabilmente importante in termini generali.  Come dicevo, la fase 4 è evidentemente un terra di nessuno, una sorta di cuscinetto per permettere al pubblico di staccarsi dai personaggi che hanno fatto la storia dell'MCU per avvicinarsi a qualcosa di nuovo.

- Guardiani della galassia vol. 3: il ritorno di James Gunn è garanzia che questo film si farà e che sarà quello che doveva essere da sempre.  Mi aspetto un film divertente, ma nostalgico, a tratti commovente, dove il team cercherà la Gamora ritrovata in endgame e, alla fine, si scioglierà.  Non penso che vedremo una sorta di passaggio di testimone, quanto immagino piuttosto la fine dei giochi per il team dei guardiani.

- Black Panther II: tutt'altra storia per il re di Wakanda. Girano rumor secondo cui il villan di questo secondo capitolo sia niente meno che Namor, anche se non riesco ad immaginare come potrebbe ambientarsi sulla terra ferma un signore dei mari come lui... staremo a vedere. Sinceramente mi sarebbe piaciuto vedere come villan iniziale del film un Visione impazzito, ma considerato che il suo recupero sarà quasi certamente mostrato nella serie tv a lui dedicata, questo è ormai fuori discussione.  Dubito comunque che le avventure della pantera si concludano con "solo" un secondo atto, quindi do per scontato anche un black panther 3, anche se ancora neppure se ne parla ovviamente.

- Captain Marvel 2: in molti danno scontato il ritorno di Carol Denvers ed in effetti la scena post credit di Spiderman FFH oltre alla deriva spaziale che sta prendendo per certi versi l'MCU non fa che portare acqua al suo mulino, tuttavia a me personalmente il personaggio o, meglio, l'interpretazione che Brie Larson ha dato non mi ha convinto fino in fondo.  Poco male, quasi certamente Cap Marvel tornerà e sicuramente porterà avanti la storia iniziata nel primo capitolo e i cui effetti proseguono ad oggi.  Interessante la sostituzione di Fury e della Hill a fine Spiderman FFH che, a molti, ha fatto pensare alla Secret Invasion dei fumetti, dove gli Skrull di fatto hanno sostituito mezzo mondo, tra cui molti super eroi... un indizio sul prossimo crossover?

- Blade: abbiamo parlato dell'annuncio del Reboot in chiave MCU del diurno più famoso del mondo, interpretato negli anni 90 dal mitico Snipes. Sarà durissima vedere una diversa incarnazione di Blade, tuttavia l'attore scelto credo possa svolgere adeguatamente la sua parte.  Questa scelta, tuttavia, la vedo ottima non solo per il personaggio del vampiro, quanto per un altro controverso personaggio che, oramai quasi certamente, prima o poi incrocerà battute e spade con gli eroi più potenti della terra. Parlo chiaramente di Deadpool.  Vedo bene il duo Blade-Deadpool, con il secondo che smorza i toni del primo ed il primo che mitiga le sfumature policamente non corrette del secondo.  Secondo me potrebbe essere un modo per iniziare ad avvicinare questi due controversi persinaggi ai consoni eroi da MCU partendo da una collaborazione esclusiva tra loro per poi farli passare nel team in un secondo momento.

- Spiderman 3: non annunciato, ma certo come l'alba, il terzo ed ultimo spideram arriverà e sarà assolutamente inedito visto il gran finale del secondo.  Mi piace immaginare un peter parker quasi braccato in una prima parte del film e spero, sicneramente, che il buon Mysterio non sia davvero morto. Un suo ritorno per l'epica conclusione delle avventure in MCU di Spidey ci starebbe tutto.

- Fanstastici 4: ne parlai nell'articolo post Endgame, il film sui fantastici 4 è forse il più importante in arrivo.  Con la disgregazione degli avengers manca qualcosa che unisca e che porti ad identificarsi nel gruppo: la famiglia.  Non c'è chiaramente tempo (e neppure avrebbe senso farlo) per ricreare le basi per un avvicinamento come quello passato, quindi occorre che una famiglia ci sia già e quale occasione migliore se non introdurre i fantastici 4 come collante tra entità tanto differenti? 

CONCLUSIONI E IPOTESI PERSONALI SUL FUTURO

Come dicevo metterò qui gli elementi che immagino troveranno collocazioni nelle serie a venire. 
C'è innanzitutto da premettere che, secondo me, vedremo la fase 6 dell'MCU, ma che con essa si chiuderà questa spettacolare pagina di cinema supereroistico.  Infatti, basta fare due conti per vedere che copriremo altri 7-8 anni con le prossime tre fasi che sommati agli 11 passati porta ad un totale incredibile di quasi vent'anni di MCU.  Immaginarsi una fase 7 secondo me è irrealistico considerato anche il passaggio fisiologico della moda e il calo dell'interesse.
Ciò nonostante, confido che la fase 6 arrivi e così, ecco come immagino la storia main e, soprattutto, il supervillan che vedremo sugli schermi.

1) da Endgame in poi: come ho spiegato nell'articolo sul post Endgame, secondo me le gemme riportate da Steve Rogers al loro posto hanno di fatto rimesso a posto le biforcazioni delle realtà alternative, in pratica le 6 gemme del passato sono nella nostra realtà. Questo significa che nel presente le gemme non ci sono più in quanto Thanos le ha dirotte in atomi. In pratica, quindi, con il secondo schiocco di dita, Thanos ha distrutto le gemme la cui presenza nel nostro tempo stabiliva le regole e, senza regole, il nostro universo si apre al multiverso in quanto ciò che definiva una realtà/universo rispetto alle altre non esiste più.   

2) 5 anni di oblio: secondo me ambienteranno pellicole della fase 5-6 nei cinque anni che sono passati dalla sconfitta degli Avengers ad Endgame.  Ad esempio vedrei bene un film sugli X-Men completamente inedito in quel periodo.  Vedrei un team militare di mutanti al comando magari di ciclope che ritiene gli Avengers responsabili di quanto accaduto. Sarebbe interessante un film quindi speudo militare che presenta questi mutanti intenti a mantenere l'ordine, a fare del bene in quei 5 anni anni per completarlo, poi, post endgame, con il loro ritorno a casa: la scuola con Xavier che li attende.   Un altro film in tempi oscuri e privi di speranza potrebbe essere Blade, seppure qui il problema è un altro: come sono arrivati i vampiri? Se Blade non fosse un diurno nato quindi da madre umana e padre vampiro avrebbero potuto spiegare che era stata la frattura causata dal secondo snap a aprire a crerature oscure del multiverso di altre dimensiono (vampiri), ma poichè Blade deve nascere, non ha tempo di "crescere" in 5 anni, quindi questa teoria non va. Resta quindi il problema di giustificare la sua presenza.

3) Supervillan: secondo me la distruzione delle gemme avendo aperto al multiverso (dr strange 2 è una conferma inquivocabile...) occorre una minaccia multiplanare, che esista in ogni universo e che, magari, ora che le gemme sono distrutte, può manifestarsi anche da noi.  Per questo punto tutto su Mephisto, il diavolo di Marvel.  Chi meglio del signore dell'inferno per rappresentare la minaccia ultima per tutto il multiverso?  Inoltre la presenza di Nightmare come villan in Dottor Strange 2 mi sussurra che la mia idea originale può essere valida.  Personalmente opterei per un villan intermedio che grazie all'apertura dei vari piani di esistenza si manifesta anche da noi. Si parla molto di Galactus e potrebbe essere lui: avendo distrutto quasi tutti i mondi del suo universo, ora che può migrare nel nostro lo fa.  Come dicevo, però, confido venga ricacciato nel suo universo (non ucciso, o comunque è irrilevante) a metà fase 5 in modo da permettere al supervillan di manifestarsi.  Lo immagino come una entità subdola, non plateale come thanos, che agisce piano piano nell'ombra inizialmente, corrompendo, alterando le personalità degli eroi e poi, manifestandosi in tutta la sua ferocia.  Del resto, se c'è una costante, oltre la morte, è l'inferno.

4) Chi non muore si rivede: se nei fumetti il concetto di morte dei supereroi è oggettivamente poco permamente, nel cinema questo cambia perchè renderebbe poco plausibile e azzererebbe il pathos delle scene più importanti.  Questo, quindi, significa che chi muore non sempre ritorna... non sempre!  Torniamo alle considerazioni del punto 1.  Alla fine di Endgame, Steve Rogers riporta al loro posto ed al loro quando le gemme dell'infinito.  Questo, come dicevamo, significa che le gemme del passato sono nella nostra realtà.  Questo apre un paradosso di cui anche Loki fa parte: se le gemme del passato sono tornate al loro tempo, significa che quando il passato raggiungerà gli eventi del prologo di endgame e Thanos distruggerà quelle del suo tempo, cosa accadrà? Avrà distrutto le gemme riportate indietro oppure altre gemme? Intendo: come Loki di fatto a fine endgame è al contempo vivo (il nuovo loki) e morto (quello ucciso a inizio infinity war) la stessa cosa accadrà alle gemme?  Credo sinceramente di no: la mia idea è che thanos ha distrutto le gemme anche del passato, ma questo potrebbe significare una cosa, che forse le anime intrappolate nella gemma dell'anima ora dove sono finite? Sicuramente una teoria è che siano distrutte, certo, ma se invece fossero finite in un piano delle anime? Un luogo controllato da una entità metafisica multiplanare? E poi: se, come abbiamo visto in Infinity War, Gamora finisce nella gemma quando muore per mano del padre, questo significa che ora nella gemma dell'anima c'è anche una versione di Nat per lo stesso motivo! Ed allora ecco che uno spin-off su di lei potrebbe acquisire tutto un altro significato, quasi a voler tenere vivo il suo ricordo nei fan nelle fasi post fase3 forse per un suo ritorno?  Certo dispiace che Thanos sia stato polverizzato perchè non essendo finito nella gemma, non c'è un escamotage in questo momento che permetterebbe al buon villan di rientrare in partita, anche perchè in effetti, il thanos visto in endgame era davvero fin troppo villan per sperare in una sua redenzione. Peccato. 
Altri redivivi? Sicuramente Visione, ne abbiamo parlato prima, lui tornerà, ma bisognerà capire come senza la gemma della mente incastonata nel cranio. 

5) Nuovi Avengers e vecchie glorie: che sicuramente Marvel punterà ad una convergenza in un nuovo team avengers dopo il successo del precedente è scontato, naturalmente non potrà ripetersi, pena la banalità e, quindi, la perdita di spettatori.  Quindi senza dubbio vedremo un team diverso, sia come personaggi, chiaramente, che come ruoli e interrelazioni. Immagino il core del gruppo nei fantastici 4, come dicevo, una parte tangente con cap marvel, guardiani e gruppi legati allo spazio e naturalmente le nuove leve.  Quello che traspare è un team sempre più femminile: Carol, Wanda, Jane "Thor", Valkiria e poi il personaggio sicuramente centrale interpretato da Angelina Jolie sono chiaramente esempi importanti.  Poi i vecchi che ritornano: Falcon/Cap, il Winter Soldier, Visione (che potrebbe essere uno dei Leader). 

6) Scontro finale: ho pensato molto allo scontro finale che chiuderà l'MCU per sempre.  Quanto visto in endgame è sicuramente la scena si massa più epica mai vista e sono convinto che non sarà possibile superarla.  Quindi come gestire uno scontro che sia altrettanto epocale e fondamentale per le sorti di tutto il multiverso? Facciamo un passo indietro.  Come dicevo, dovranno rinnovare, ma consapevoli del fatto che con la fase 6 si chiuderà il cerchio definitivamente o, comunque, quasi certamente, quindi potranno lasciare qualche spiraglio per un eventuale proseguo della storia, ma dando una chiusura simile a quella vista in endgame (e secondo me, senza un film successivo questa volta, come accaduto con Ant-man e Spiderman FFH per capirci).   Immagino quindi qualcosa che faccia leva su tutti fan tanto per portare al cinema sia i vecchi leoni che hanno seguito l'MCU dagli inizi che i nuovi che lo hanno conosciuto più di recente.   E così immagino un assemblamento anche qui notevole di supereroi, ma non plateale come visto in endgame.  Come arrivare a questo punto? Metto alcune scene quali punti di svolta nei film della fase 6 per giungere allo scontro che andrò a descrivere:
a) immagino in un film su captan america/falcon che lui e il soldato d'inverno combattono entrambi vestiti da cap, un po' come zorro nei film anni 70.  In pratica Bucky compensa con le sue capacità Falcon. Quindi entrambi con la maschera che gli copra il volto completamente per mascherarne l'identità e impedire allo spettatore di capire che sono in realtà in due a portare il costume di cap.
b) immagino una scena in un film successivo in cui i due combattono, magari contro un villan collegato alla trama principale, verso la fine della fase 6 e a seguito di una villenta esplosione vengono travolti.  Qui farei morire falcon, ma non lo mostrerei.  Più avanti farei rivedere i due combattere come in passato, ma alla fine, si scopre che se bucky ha il volto deturpato, l'altro non è falcon (morto appunto) quando Steve Rogers. Ringiovanito in qualche modo e tornato per vendicare il suo amico.
c) Immagino un "Irongirl" se sarà Morgan a prendere le redini oppure un "Ironboy" se sarà il ragazzo visto anche al funerale di Tony, ma se così fosse, lascerei quasi credere la non plausibilità della cosa, voglio dire: nessuno è tony stark ed è troppo facile per chicchessia costruire e, soprattutto, controllare armature come quella. Farei quindi capire che sono aiutati da Friday, tuttavia nel tempo farei capire che Tony aveva trasferito la propria coscenza in una IA e che inizialmente neppure la IA era consapevole di essere Tony.  Magari per soccorrere la figlia o per un evento differente, la IA prende coscenza di chi era e così, sfruttando la tecnologia utilizzata per la creazione del corpo di visione, TOny potrebbe clonarsi (come nei fumetti) e tornare per un'ultima battaglia.
Con queste premesse, avemmo quindi due team di Avengers: la vecchia e la nuova guardia. 
Lo scontro: di certo, come dicevo, non replicherei una scena di massa perchè mai riusciranno a superare Endgame, quindi farei esattamente il contrario.  Magari potrebbero esseri delle chiavi nel multiverso che "devono essere girate"affinchè i cancelli dell'inferno si aprino.  E così dividerei il grosso degli avengers su più fronti, lasciando un manipolo di eroi (i nuovi) ad entrare nell'inferno ed affrontare Mephisto.  Uno scontro quasi intimo, magari che abbia a che fare non solo con lo scontro fisico, ma anche con le peggiori paure. Ed alla fine, chiusi i cancelli, sconfitto Mephisto, farei tornare tutti casa.

Aggiungo che il multiverso potrebbe aprire anche un altro fronte non da poco: lo spiderverse.  Sony potrebbe quindi stringere un accordo con Marvel volto a creare un proprio Universo, ma coordinandosi con Marvel al fine di creare un qual cosa che, prima o poi, possa convergere.  Del resto, i risultati straordinari di Spiderman: into the spiderverse sono più che indicativi...

Queste le mie teorie! Chissà che anche questa volta mi avvicini!

Grazie per la lettura.
« Ultima modifica: Agosto 14, 2019, 02:15:21 pm da Sceiren »

"Spesso gli incantesimi più semplici nascondono le sorprese più grandi" - Sceiren